DENTI,  il blog

I miei Dentifrici Whitening preferiti Luglio 2020

Appurato che i dentifrici sbiancanti non sbiancano, che con il bicarbonato ci fate la pastella per il fritto misto e con l’argilla una bella maschera per i punti neri…

Parliamo di dentifrici whitening di qualità e delle loro potenzialità.

Come sapete sono sempre molto scettica quando si parla di questa categoria di dentifrici, per via di quel vizio del marketing di raccontarti sempre mezze verità.

Nel tempo tuttavia ho potuto apprezzare determinate caratteristiche di alcuni di questi dentifrici.

In primis finalmente le aziende hanno capito che lo smalto va nutrito e rispettato, non solo lucidato e levigato allo sfinimento con l’obiettivo di rimuovere anche le macchie più tenaci (sembro la pubblicità del Dash).

Ecco quindi che nascono dentifrici a bassa abrasività e con ingredienti in grado di remineralizzare o comunque fornire un buon grado di protezione alla superficie dello smalto.

Ultimamente ho avuto modo di provare due dentifrici whitening di ultima generazione e devo dire che mi sono piaciuti molto, per vari aspetti, che vado ora ad illustrarvi.

Dentifricio Curasept Luxury Whitening

dentifricio curasept luxury whitening

Questo dentifricio (disponibile in tre declinazioni: Black Lux, White Lux e Gold Lux) è un dentifricio dal packaging elegante e invitante che contiene tra le altre cose:

  • peroxidone : agente in grado di liberare ossigeno attivo per una azione antimacchia
  • perdossido di carbamide: abbinato al peroxidone ne potenzia l’azione
  • Biosmalto: esatto, dentro questi dentifrici c’è il Biosmalto (uno dei dentifrici più remineralizzanti in circolazione, prodotto sempre da Curasept) ovvero un mix di Idrossiapatite, Chitosano e Fluoro
  • Carbone bioattivo: inserito per la sua capacità assorbente nel confronti delle pigmentazioni

Tutte queste parolone, ma io so che voi volete sapere solo una cosa: SBIANCA?

No. Ma aiuta a mantenere il bianco naturale del vostro sorriso senza aggredire lo smalto. Inoltre la presenza (in bassissime concentrazioni) di perossido di carbamide può aiutare a mantenere i risultati ottenuti con uno sbiancamento professionale.

In particolare, se state facendo uno sbiancamento professionale domiciliare con mascherine vi consiglio di abbinare al trattamento la versione Gold Lux.

Ora mi direte un’altra cosa. Lo so che me lo direte: COSTA UNA FUCILATA.

E io ora vi dirò cosa penso:

quanto costa sbiancare i denti?

Spendete 40 euro per una crema contorno occhi, 60 euro per il siero viso e per la salute e la bellezza del sorriso non volete andare oltre i 4 euro?

Ragionateci. E fate le vostre considerazioni.

Non è così per tutti, lo so. Sto facendo un discorso in generale!

Dentifricio Blanx Cocowhite

dentifricio cocowhite blanx

Immaginatevi su una spiaggia caraibica, una leggera brezza vi accarezza la pelle e fa svolazzare il pareo colorato su cui siete sdraiati. Una piacevole musichetta di sottofondo vi ricorda che al chioschetto è sempre l’ora giusta per un cocktail frutta e ombrellino (alcool facoltativo).

Ecco questa è la sensazione che si ha quando si annusa la prima volta il dentifricio in questione. Voi mi direte: NON STARAI ESAGERANDO?

No. Il rimando alla vacanza tropicale c’è e vi sfido a dirmi il contrario.

La cosa bella di questo dentifricio è che dopo la profumatissima carezza al cocco iniziale ti lascia in bocca una freschissima menta dolce che permane a lungo dopo lo spazzolamento.

Eletto dalla sottoscritta prodotto estate 2020.

Cosa c’è dentro?

– olio di cocco biologico da spremitura a freddo: l’olio di cocco ha proprietà antibatteriche che trovano sempre più consenso in letteratura scientifica.

– licheni artici (ingrediente must di tutta la linea Blanx) ad azione antimacchia a bassa abrasività

– 1450 ppm di Fluoro per la protezione dello smalto

Non so se avete notato cosa accomuna questi dentifrici: il forte e potente incentivo all’utilizzo dato dalla decontestualizzazione del prodotto dal mondo medico-odontoiatrico.

Non avete in mano il solito noiosissimo dentifricio, avete in mano qualcosa che vi fa stare bene, vi fa sentire bene e che volete assolutamente utilizzare.

è questa la filosofia vincente dietro questi prodotti ed è quello in cui credo fortemente, a tal punto che… è diventato il concept di MY FILO, il filo interdentale realizzato in collaborazione con GELDIS® nato per demolire l’aura austera che caratterizza il mondo dei dentisti e di cui non potrete più fare a meno!

Scopritelo QUI.

filo expanding MY FILO

 

instagram @mysmileroutine